L’acquisto quotidiano di biglietti di cinema elettronici sta crescendo vertiginosamente negli Stati Uniti. Ormai gli americani sono abituati ad acquistare gran parte del proprio intrattenimento online. Il cinema non fa eccezione. Siamo ormai abituati a comperare i biglietti prima di arrivare alla sala di proiezione. A volte li stampiamo su un foglio di carta. Altre volte mostriamo semplicemente un codice sul display del nostro telefonino.

C’è ancora chi acquista biglietti in modo tradizionale, ma il valore degli acquisiti online è praticamente raddoppiato dal 2014 al 2015. Raddoppierà anche quest’anno e continuerà a crescere molto in fretta fino al 2020. Si tratta quindi di un settore perfetto per chi vuole avviare un a nuova attività negli Stati Uniti oppure su Internet in generale.

Costruire un nuovo mercato cinematografico

Infatti c’è un’intera infrastruttura che ha bisogno di essere creata. Abbiamo i siti che vendono i biglietti veri e propri. Questi vanno strutturati così da essere veloci e facili da usare. Devono anche poter reggere il traffico crescente. Servono poi siti promozionali che portino le persone verso l’acquisto. Infine c’è posto per siti informativi che parlino di cinema e di stelle del cinema.

Molti già ne esistono, ma c’è ancora molto spazio per nuove iniziative considerando il grandissimo potenziale di crescita. Il mondo dell’intrattenimento non teme crisi. La gente vuole svago e il cinema è sempre una destinazione preferita per famiglie e coppie.

Questo trend statunitense si estende anche all’Europa. Queste considerazioni sono valide anche al di fuori del mercato americano. Nel video abbinato a questo articolo vediamo quanti sono oggi gli utenti e quanti saranno nei prossimi anni. Vediamo anche quanto sono a disposti a spendere in media ogni anno.

L’evidente diffusione del cinema e della televisione on demand, da vedere direttamente su tablet o telefonino, non ha cancellato il desiderio di uscire insieme. Queste statistiche ci dicono che Internet facilita anche la ri-crescita di mercati tradizionali. Un’ottima notizia per chi apprezza una vita bilanciata e in contatto con le altre persone.

Roberto Mazzoni