I sistemi di navigazione sono diventati un accessorio indispensabile per qualsiasi automobilista e costituiscono un settore promettente per chi desidera investire negli USA. Hanno subito notevoli trasformazioni nel tempo. Si è passati da apparati dedicati che non consentivano nemmeno l’aggiornamento delle mappe, a dispositivi che possono collegarsi a un computer e ricevere l’aggiornamento delle mappe e del software, a software che nella forma di “apps” vengono eseguite direttamente sul telefonino o smartphone.

E’ stata propria questa ultima trasformazione che ci ha abituato a disporre di mappe costantemente aggiornate che vengono scaricate tramite una connessione a Internet e che sono a nostra disposizione dovunque andiamo.

Come cambiano i sistemi di navigazione integrati nell’automobile

Le apps su telefonino ci hanno anche abituato a ricevere pubblicità in modo personalizzato e variabile in funzione del luogo in cui ci troviamo. Non è quindi una sorpresa che i sistemi di navigazione integrati all’interno dell’automobile stanno andando nella stessa direzione. In futuro integreranno sia la funzione di aggiornamento automatico via Internet sia la possibilità di ricevere la segnalazione di offerte in funzione del luogo in cui ci troviamo. Un tipico esempio in tal senso sarebbe la ricezione di pubblicità e coupon dai negozi e dai locali che si trovano sul nostro percorso.

Un altro impiego interessante di questi nuovi sistemi sarà il pagamento automatico del parcheggio oppure del pedaggio, con funzioni integrate direttamente all’interno della vettura e senza dover utilizzare sensori esterni da applicare sul cruscotto oppure sul parabrezza, come avviene ora.

Queste nuove applicazioni aprono nuovi mercati potenziali che meritano considerazione da parte di chi pensa di investire negli Stati Uniti per avviare una start-up oppure per chi vuole avviare una nuova attività nel proprio Paese di origine e in particolare in Europa dove la diffusione di queste nuove tecnologie sta già raccogliendo consensi.

In questo video vediamo la dimensione dei vari settori legati a questo nuovo mercato e le potenzialità di sviluppo futuro.

Roberto Mazzoni