Quanto costa aprire una società in America

Molte persone ci chiedono quanto costa aprire una società in America. La risposta varia a seconda dello stato in cui si intende operare, ma di solito si parla di una cifra vicina ai duemila dollari. La registrazione dell’azienda vera e propria costa intorno ai 150 dollari. E’ un’operazione da eseguire presso lo stato in cui l’azienda sarà attiva e garantisce la protezione del nome dell’azienda in quello stato.
Per eseguirla è quasi sempre necessario disporre di un referente americano che possa ricevere comunicazioni ufficiali dallo stato e fungere da referente locale. E’ una sorta di segretario che si trova presso un indirizzo ufficiale dove recapitare notifiche e qualsiasi tipo di posta proveniente dalle autorità governative, locali e federali.

Al costo della registrazione si aggiunge quindi quello della domiciliazione della società. Come avviene già in Italia, la domiciliazione consiste nel fornire un indirizzo ufficiale americano presso il quale sono conservate tutte le carte dell’azienda. Il costo della domiciliazione cambia a seconda di chi la fornisce. L’azienda infatti può essere domiciliata presso un commercialista, presso un avvocato oppure presso una società specializzata in tal senso. Si parte da un minimo di 300 dollari e si può salire fino al migliaio di dollari. Spesso alla domiciliazione si associano alcuni servizi di segreteria oltre che una contabilità di base.

La terza voce di spesa nella formazione della società consiste nella richiesta di un codice fiscale aziendale. Negli Stati Uniti si chiama Employment Identification Number ed è indispensabile al fine di aprire un conto bancario aziendale e iniziale l’attività. Il codice viene solitamente richiesto da chi costituisce la società e fa parte del pacchetto di servizi.

L’importanza di avere uno statuto e verbali formativi

Infine, gli imprenditori più accorti, fanno preparare anche uno statuto e i verbali della prima assemblea al fine di dare all’azienda un assetto ufficiale. Si tratta di un passaggio importante, ma che non tutti fanno. Se chiedete questo tipo di documentazione a un avvocato pagherete dai 1.500 ai 2.000 dollari. Se acquistata come parte del pacchetto di formazione complessivo potreste spendere dai 2.000 ai 2.500 dollari tutto compreso.

L’azienda può essere formata e può operare anche senza questi ultimi documenti, ma sarebbe un errore grave. Non importa che sia una corporation (società per azioni) oppure una LLC (società a responsabilità limitata). La mancanza di questa documentazione iniziale indebolirà l’azienda in caso di problema legale. Renderà anche molto più difficile la collaborazione tra soci diversi. Lo statuto infatti definisce in modo preciso il rapporto tra i soci e il funzionamento della società medesima.

I verbali devono comunque essere preparati al momento di costituire la società. Lo statuto potrebbe essere stilato anche dopo, ma costerebbe di più e comunque sarebbe un errore.

Perché è importante eseguire uno studio di fattibilità

Creare un’attività imprenditoriale negli Stati Uniti è un’avventura affascinante e al tempo stesso molto impegnativa. Il mercato si muove molto rapidamente e non ci sono barriere all’ingresso di nuovi imprenditori. Un numero sempre crescente di individui sta lasciando il posto fisso per mettersi in proprio, con l’obiettivo controllare appieno il proprio futuro finanziario, di gestire il proprio tempo in modo più autonomo e d’inseguire una passione.

Considerando il costante afflusso di nuove piccole imprese, bisogna essere bravi nel capire il proprio mercato e nel muoversi in modo da attirare abbastanza clienti da poter mantenere viva la propria azienda.

Lo studio del mercato richiede un lavoro di ricerca eseguito metodicamente prima di avviare la propria società negli USA. Dal buon risultato di tale ricerca dipende la stabilità futura del vostro business e il livello di rischio a cui andrete incontro. Una parte di tale lavoro può essere eseguita direttamente dall’imprenditore, che può raccogliere informazioni via Internet oppure di persona.

E’ comunque consigliabile ingaggiare un professionista locale prima di dare il via finale al progetto. Il consulente sicuramente sarà a conoscenza di informazioni che l’imprenditore non sarà riuscito a scoprire da solo. Avrà anche notizie di prima mano su opportunità e incentivi che potrebbero risultare molto utili nella fase di lancio.

Quanto costa questo studio iniziale

Il costo di questo tipo di consulenza varia molto a seconda del tipo di consulente ingaggiato e della natura del lavoro svolto. Si comincia solitamente con uno studio di fattibilità che determina le probabilità di riuscita del progetto. Questo può costare dai 500 ai 1.000 dollari.

In questa prima parte della ricerca s’identificano eventuali problemi che stiamo emergendo nell’industria in cui si vuole operare e nella zona che si è scelta. Ogni particolare settore si trova in una delle seguenti fasi di sviluppo: avvio iniziale, crescita e innovazione, consolidamento ed economia di scala, maturità, contrazione. Lo stato del settore cambia poi a seconda di dove ci si trova. Un particolare tipo di attività potrebbe risultare ormai matura in Calfornia, ma essere ancora in sviluppo in Florida.

Anche all’interno del singolo stato ci sono differenze importanti tra gli stadi di sviluppo delle varie contee. Questo è un motivo importante per avere un consulente locale che ci aiuti a scegliere non soltanto il tipo di attività corretto, ma anche il luogo dove esercitarla. Il costo del consulente viene ampiamente ripagato dall’evitare errori costosi che si finirebbe per commettere in mancanza di informazioni adeguate.

La scelta strategica del tipo di attività

E’ preferibile evitare collocarsi in settori che sono nella fase di avvio iniziale perché non offrono modelli di business consolidati vale a dire che le aziende che vi operano devono ancora scoprire quale sia il modo più efficiente per realizzare un profitto, inoltre solitamente è necessario un investimento importante nello sviluppo e nella ricerca di prodotti in questo tipo di industrie.

Non conviene nemmeno entrare in un’industria che si trovi nella fase di declino perché il mercato si sta contraendo e sarà più difficile togliere clienti ai concorrenti e farsi spazio.

Nella realtà, l’80% delle aziende oggi si concentra in industrie che sono mature e che sono perciò caratterizzate da un alto livello di concorrenza con una crescita molto limitata del mercato e dove l’attenzione maggiore si pone sull’avere abbastanza cassa che entra regolarmente nella società per mantenerla in vita.

Una risorsa gratuita per eseguire ricerche di marketing iniziali

Proprio per questo motivo, è necessario condurre con molta attenzione le proprie ricerche di mercato e valutare con attenzione il posto dove insediare la propria attività ed analizzare con cura la concorrenza. Ci sono diversi siti governativi statunitensi che offrono gratuitamente informazioni di base su cui avviare una prima ricerca. In questo articolo segnaliamo:

www.economicindicators.gov

realizzato dal Deparment of Commerce che offre una visione globale dei principali settori economici statunitensi. Vi fornirà una base di partenza per capire se state puntando sul cavallo giusto oppure su quello sbagliato. Alcuni settori promettenti sono quelli della consumer finance (credito ai privati), della finanza digitale (fintech) che ormai interessa gran parte della popolazione statunitense e i sistemi di pagamento digitali anche chiamati digital payments.

E’ opportuno tuttavia, una volta superato lo studio di fattibilità, sviluppare un piano marketing e un piano aziendale completi con l’aiuto di un consulente esperto. Vi saranno indispensabili per avviare il vostro business in modo corretto e mantenerlo sul binario giusto. Il piano aziendale, che in americano prende il nome di business plan, vi sarà anche indispensabile nel caso in cui vogliate richiedere un visto da imprenditore per poter gestire in prima persona la vostra società negli Stati Uniti.

Roberto Mazzoni

P.S. per avere più informazioni su come creare una società negli Stati Uniti andate al sito www.academy.aziendainamerica.com

ISCRIVITI PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI!

Grazie per aver effettuato l'iscrizione!